venerdì 22 luglio 2011

Li peggio coatti de Quinstaun

Da oggi c'è un nuovo tabbozzo in giro per Queenstown: si tratta del sottoscritto che ha fatto un acquisto che lo proietta a pieno titolo nel "meraviglioso" (???) mondo dei tamarri a quattro ruote.
Ebbene si, ormai stufo dello schiavismo imposto dalle linee di trasporto pubblico urbano, ho deciso di fare questa follia e di comprarmi un possente mezzo di locomozione a poco prezzo, pagando a scatola chiusa una macchina incidentata propostami dal meccanico/sfasciacarrozze che opera a fianco della washbay della Europcar.
Certo, non sarà bella come Shake n Bake, però la sua porca figura la fa, la mia "nuova" Nissan Maxima del '94, con quell'assetto un po' sportivo, quell'alettone zarrissimo che svetta sul bagagliaio, cambio automatico con 3 modalità (sportiva, comfort e normale), con addiruttura il cruise control, l'aria condizionata e il servosterzo... ooooh... e fa niente se ha su 260.000km, la carrozzeria è un gibollo unico e se le sospensioni fanno dei rumori inquietanti (Tony il mastro-meccanico dice di non preoccuparsene), l'unica cosa che mi mette ansia in realtà è il motore - un terrificante 3.0 V8 benzina - che verosimilmente mi farà diventare il miglior amico della Shell di Frankton Road... e l'ambiente ringrazia!
Fortunatamente il precedente proprietario ha avuto perlomeno la bontà di non personalizzare la targa (cosa che odio dal profondo), mantenendo un sobrio SS2549 anzchè optare per scelte imbarazzanti tipo PANZA (giuro che c'è uno che si è targato così, l'ho visto oggi in giro) o simili.
Beh, vado a comprarmi uno di quegli aggeggi che rendono compatibile l'autoradio a cassette con l'ipod. Che dio ce la mandi buona.

Che mezzo uagliò!

Reazioni: 

2 commenti:

Daffy Dee ha detto...

si chiama Elmund

Daniele ha detto...

sigmund... ha la faccia da sigmund...